Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

La lettura come conoscenza di se stessi

maggio 8:18:00 - 20:00

La lettura come conoscenza di se stessi

La lettura come conoscenza di se stessi

“Sappiamo che la Letteratura è una strada, e forse la strada più completa per la consapevolezza di noi stessi” Carlo Bo

Questo ciclo di incontri fa sue le parole del celebre critico letterario: è stato infatti pensato come un percorso di conoscenza che partendo da alcune grandi narrazioni arriva fino a noi. Questo significa che con l’analisi di personaggi e psicologie, eventi e trame, attraverso una carrellata di 7 opere narrative, si metteranno in luce gli aspetti del nostro stare al mondo.

Vengono proposti due possibili gruppi con le seguenti modalità:

Tutti i lunedì dall’8 maggio al 19 giugno ore 18:00 – 20:00 costo – 155 euro
Tutti i giovedì dall’11 maggio al 26 giugno ore 19:00 – 22:00 – costo 175 euro

Informazioni ed iscrizioni :
libreria 079230028 docente 3456679115

Il proposito di questa serie di appuntamenti è duplice: da una parte vuole essere uno stimolo all’approfondimento e al piacere per il testo scritto, e dall’altra suggerisce ai partecipanti una messa a fuoco degli elementi racchiusi nella propria psiche.
Le narrazioni ci permettono infatti di vederci nell’altro, il personaggio, e capire come quest’ultimo ha risolto (o no) problemi affini ai nostri; ci spingono ad avvicinarci ai nostri aspetti in ombra (negativi o positivi); ci sostengono nell’esplorazione del nostro rapporto tra finito (noi, la parola) e l’infinito (la vita, l’eterna storia dell’umanità).
Da sempre l’uomo ha fatto ricorso alle narrazioni per dar voce a quelle cose che, dentro e fuori di lui, non sa spiegare. Gli antichi conoscevano molto bene il potere conoscitivo e lenitivo della scrittura e ancora oggi la letteratura continua ad aiutare donne e uomini a chiarire nodi esistenziali o conflitti, destini e talenti, attraverso simboli, miti, metafore che in sé racchiudono l’essenza del continuo ragionamento dell’uomo su tutto ciò che accade.
Le narrazioni insomma restituiscono un senso alle cose, mettono in ordine i pezzi dentro e fuori ciascuno di noi.
Le 7 tappe di questo ciclo di incontri sono però anche un indugio sulla bellezza delle storie, di eroi letterari e delle loro frasi esemplari; bellezza nello scoprire nuovi sguardi di lettura, originali angoli e prospettive di interpretazione di vicende narrate in modo memorabile.
Ogni appuntamento verrà concluso con un breve esercizio di scrittura libera che ha lo scopo di dare espressione silenziosa a ciò che non è stato, o non può essere detto a voce alta (non sarà obbligatorio leggerlo al resto dei partecipanti del gruppo).
La Letteratura dunque ci indica strade, modi di essere, risorse e soluzioni e lo fa senza teorie ma con naturale, istintiva sapienza.

La docente: Tiziana Ballicu
Laureata in Lingue e Letterature Straniere.
Dopo aver frequentato all’estero (prima a Barcellona, poi a Granada) alcune scuole di scrittura, ha iniziato a dedicarsi all’insegnamento delle tecniche narrative letterarie, attività che svolge ormai da quattordici anni, ora in collaborazione con la libreria Messaggerie Sarde.
L’anno scorso ha portato a termine un progetto di scrittura creativa per l’Assessorato alla Cultura di Olbia, presso la Biblioteca Comunale.
Questo ciclo di appuntamenti nasce dalla convergenza tra le sue esperienze di insegnante di creazione letteraria con gli ultimi lavori maturati nell’ambito della Letteratura Terapeutica in seno alla Scuola Alta Formazione Counseling.

Le 7 opere prese in esame:
Edipo Re (Sofocle); La lampada di Aladino (Le Mille e una Notte); Amleto (Shakespeare); Dr. Jekyll e Mr. Hyde (Stevenson); La Metamorfosi (Kafka); Il vecchio e il mare (Hemingway); L’Aleph (Borges).

La lettura come conoscenza di se stessi

Dettagli

Data:
maggio 8
Ora:
18:00 - 20:00
Categoria Evento:
Sito web:
http://m

Organizzatore

Messaggerie Sarde – Sassari
Telefono:
079230028
Email:
eventi@messaggeriesarde.it
Sito web:
www.messaggeriesarde.it