Donne che comprano fiori – Un incantevole Aprile – letture consigliatissime: due libri che parlano di donne, di amicizia tra donne, scritti a quasi un secolo di distanza, ed egualmente godibili.

Un incantevole aprile di Elisabeth von Armin

un incantevole aprileSi può andare in vacanza anche leggendo un libro … un annuncio affittasi sul “Times” e quattro donne, diversissime fra loro, si trovano a trascorrere insieme un mese di vacanza a San Salvatore, un ameno castello medievale sulle coste italiane. Non si conoscono e ognuna di loro ha un buon motivo per lasciarsi alle spalle la quotidianità. A turno, sbocciano e ringiovaniscono, riscoprendo l’amore e l’amicizia, ritrovando la speranza. Sopraffatte dalla dolce e colorata primavera mediterranea scopriranno che non è poi così difficile tornare ad amare e a sorridere.

Un delizioso romanzo in cui, oltre a una grande passione per i giardini, traspare anche una vena ironica e pungente da non sottovalutare.

 

Donne che comprano fiori di Vanessa Montfort

E’ un’emozionante storia di amicizia femminile e un appassionante viaggio nei sogni e nei desideri delle donne di oggi. Un inno al coraggio di cambiare e di essere libere … Ci sono donne che comprano fiori, e altre che non li comprano. Questo è quanto.

Dall’incontro tra loro e con un’eccentrica e saggia fioraia nascerà una stretta amicizia da cui dipenderà  la svolta che prenderanno le loro vite. Un romanzo intenso e pieno di passione, un viaggio nei sogni e nei desideri delle donne di oggi,  alla conquista della vera indipendenza.

Le Donne che comprano fiori sono:

Marina Sindrome del co-pilota: ha sempre delegato tutto al suo compagno. Fiore consigliato: violetta, che simboleggia l’umiltà e la timidezza, ma anche la fiducia in se stessa che deve conquistare.

Casandra Sindrome della superdonna: il suo lavoro viene prima di tutto, anche della vita privata (quando se la concede). Fiore consigliato: orchidea azzurra, simbolo del relax che le manca.

Gala Sindrome di Galatea: crede che le donne di oggi abbiano tutti i diritti. Tutti, tranne quello di invecchiare. Fiore consigliato: giglio bianco, simbolo di una civetteria che non tramonta mai.

Aurora Sindrome della bella afflitta: confonde l’amore con l’ossessione. Più soffre, più si convince di essere innamorata. Fiore consigliato: calendula, il fiore delle pene d’amore. Ma anche il simbolo della crudeltà che non osa commettere, nemmeno in piccole dosi, per difendersi.

Victoria Sindrome dell’onnipotente: deve sempre primeggiare in ogni campo. Fiore consigliato: fior di pesco, il fiore della tentazione. La tentazione di rompere con tutto e liberarsi.

Vanessa Montfort (Barcellona, 1975) è scrittrice e drammaturga. Dopo una laurea in Scienze dell’informazione, ha pubblicato tre romanzi e diretto varie opere teatrali che spaziano dalla commedia al dramma, al musical e al genere fantastico. Dal 2015 dirige la Compañía Teatral Hijos de Mary Shelley, a Madrid.